top of page

Disturbo D'Ansia Generalizzata: sintomi e cure

Aggiornamento: 13 feb


come affrontare l'ansia patologica e i disturbi d'ansia  donna che si mangia le unghie

In questo articolo, esploreremo l'ansia, un problema comune che colpisce molte persone in diverse fasi della vita e le allontana dal benessere mentale. Come psicologa specializzata in orientamento cognitivo-comportamentale e EMDR, condividerò conoscenze e strategie per affrontare l'ansia in modo efficace che utilizzo insieme ai miei pazienti. L'ansia è una sfida che merita attenzione ma con la giusta guida e le opportune risorse, è possibile superarla.

L’ansia è un problema che può presentarsi in varie forme, più o meno invalidanti ed in base al modo in cui si esprime assume un nome specifico. Ma prima di elencare i più tipici disturbi d’ansia ci tengo a parlarti dell’ansia sana, l’ansia normale, quella utile per il nostro adattamento.


L'Ansia Sana Come Meccanismo di Adattamento


L'ansia è una risposta naturale del corpo allo stress. In circostanze normali, l'ansia svolge un ruolo importante e utile alla nostra sopravvivenza. È un meccanismo innato che ci prepara a fronteggiare situazioni potenzialmente pericolose o che richiedono una prestazione superiore come maggiore attenzione e concentrazione. In altre parole, l'ansia è una spada a doppio taglio: quando è controllata e proporzionata alla situazione, è una risorsa che ci aiuta a stare all'erta e a dare il massimo. Tuttavia, quando diventa eccessiva o persistente, può diventare un problema che interferisce con la nostra vita quotidiana e rovina le nostre attività o prestazioni.

Per comprendere meglio l'ansia, consideriamo alcune situazioni comuni in cui sperimentiamo questa emozione in modo sano. Ad esempio, immagina di essere in mezzo a una foresta e improvvisamente senti il ​​fruscio di un cespuglio. In questo caso, l'ansia è la tua risposta naturale per prepararti a possibili pericoli. Ti metti in uno stato di allerta, consentendoti di valutare la situazione e reagire nel modo appropriato. Senza questa risposta, potresti non essere in grado di riconoscere il pericolo o di agire rapidamente per proteggerti.

Allo stesso modo, quando ci troviamo di fronte a situazioni che richiedono una prestazione speciale, come un esame, un colloquio di lavoro o un discorso in pubblico, l'ansia può svolgere un ruolo costruttivo. Ti aiuta a concentrarti, a mantenere un alto livello di attenzione e a sforzarti al massimo. Questo tipo di ansia, intesa come lieve ansia da prestazione, è considerata ansia sana e può essere un incentivo positivo per fare ancora meglio ciò a cui teniamo.


Quali sono i principali Disturbi d’Ansia


L'ansia, quando assume una forma patologica, può manifestarsi in vari disturbi che influenzano significativamente la vita quotidiana delle persone.

Non bisogna confondere la paura dall'ansia: puoi trovare la differenza in questo video.

Ecco una panoramica concisa di alcuni dei principali disturbi d'ansia.


  • Disturbo d'Ansia Generalizzata: Caratterizzato da una preoccupazione cronica ed eccessiva su molteplici aspetti della vita quotidiana, da quelle personali a quelle sociali e lavorative ed è spesso accompagnato da sintomi fisici come tensione muscolare e difficoltà di concentrazione.

  • Disturbo d'Ansia Sociale (o Fobia Sociale): Un timore eccessivo del giudizio altrui che può portare all'evitamento di situazioni sociali, interferendo con le relazioni personali e professionali. Si pensa di essere sempre valutati negativamente dagli altri e ci si sente imbarazzati, rifiutati, umiliati.

  • Disturbo da Attacchi di Panico: Si manifesta con episodi improvvisi e intensi di paura accompagnati da sintomi fisici come palpitazioni, sudorazione e tremori, fino all’instaurarsi di circoli viziosi di aver paura della paura.

  • Agorafobia: Caratterizzata dalla paura di situazioni o luoghi in cui l'uscita potrebbe essere difficile o imbarazzante, spesso portando all'evitamento di spazi aperti o affollati, come i mezzi pubblici, stare in fila, in mezzo a un concerto o in grandi piazze aperte.

  • Fobia specifica: Una paura, intensa, persistente e sproporzionata verso oggetti o situazioni specifiche che porta all’evitamento di situazioni o oggetti specifici, come animali, altezze, sangue, aerei, ascensore, ecc.

  • Disturbo d'Ansia da Separazione: Caratterizzato da una preoccupazione eccessiva riguardo alla separazione della figura di attaccamento, spesso manifestata durante l'infanzia.

  • Mutismo selettivo: Si manifesta con la difficoltà persistente di parlare in situazioni specifiche, nonostante la capacità di comunicare in altri contesti.

Riconoscere questi disturbi è il primo passo verso il trattamento adeguato. La consulenza professionale e approcci terapeutici specifici possono aiutare le persone a gestire e superare questi disturbi d'ansia, ripristinando una migliore qualità di vita.


Cause e Fattori Scatenanti dell’ansia


Le cause dell'ansia possono variare da persona a persona, quindi identificare i fattori scatenanti specifici è un passo fondamentale per affrontare l'ansia in modo efficace.

Ti descrivo le principali cause dell’ansia in questo breve video del mio canale Youtube:



I sintomi dell'ansia non sana

I sintomi dell'ansia non sana possono variare da persona a persona, ma alcuni sono comuni e riconoscibili. Questi sintomi possono manifestarsi a livello fisico, emotivo e comportamentale. Riconoscere questi segnali è il primo passo per affrontare l'ansia in modo efficace.


Sintomi fisici dell'ansia

Gli effetti fisici dell'ansia possono includere palpiti, sudorazione e tremori. Quando l'ansia si fa sentire, il cuore inizia a battere più velocemente, la sudorazione può diventare eccessiva e potresti avvertire una sensazione di tensione o agitazione nel corpo. Questi sintomi possono essere spiacevoli e compromettere il comfort fisico.


Sintomi Emotivi dell'ansia

A livello emotivo l'ansia può manifestarsi attraverso preoccupazioni costanti, paura e nervosismo. Le persone che sperimentano l'ansia possono sentirsi costantemente in ansia riguardo al futuro o avere pensieri negativi ricorrenti. Questi pensieri possono essere irrazionali ma sono difficili da controllare se derivano da esperienze infantili o traumatiche.


Sintomi comportamentali dell'ansia

A livello comportamentale l'ansia può portare a evitare situazioni o attività che la persona ritiene stressanti. Ad esempio, qualcuno con ansia sociale potrebbe evitare incontri sociali, mentre chi soffre di ansia da prestazione potrebbe evitare sfide che richiedono una performance in pubblico. Questi comportamenti possono limitare le opportunità e ridurre la qualità della vita. L'ansia può rendere difficile concentrarsi sul lavoro o sugli studi. Le preoccupazioni incessanti possono interferire con il sonno, causando stanchezza e irritabilità. Inoltre, il timore di situazioni sociali o di prestazione può limitare le opportunità e impedire di godersi appieno la vita.



Trattamento e Approcci Terapeutici contro il Disturbo d'Ansia Generalizzato e gli altri disturbi d’ansia


ansia sana ansia normale e ansia insana ania patologica

Quando si tratta di affrontare l'ansia, è importante comprendere che esistono varie strategie terapeutiche efficaci a disposizione. Ognuna di questi approcci mira a fornire un supporto mirato per individui che affrontano l'ansia, aiutandoli a riacquistare il controllo sulla loro salute mentale. Nei percorsi terapeutici che offro, sia in studio che online, integro tutti metodi e le strategie per gestire l’ansia che elenco qui di seguito.


Terapia Cognitivo-Comportamentale (TCC):

La terapia cognitivo-comportamentale è uno degli approcci terapeutici più ampiamente utilizzati e con evidenza scientifica per trattare l'ansia. Questa terapia si concentra sull'identificazione e sulla modifica dei pensieri distorti e dei comportamenti associati all'ansia. Attraverso il TCC, i pazienti imparano a riconoscere i modelli di pensiero negativo che possono scatenare l'ansia e a sviluppare strategie per cambiarli in modo più positivo. Inoltre, il TCC insegna tecniche di gestione dello stress che aiutano a calmare la mente e il corpo e di conseguenza a ridurre l'ansia.


EMDR (Desensibilizzazione e Rielaborazione tramite movimenti oculari)

L'EMDR è un approccio terapeutico particolarmente efficace per trattare l'ansia legata a esperienze traumatiche.

Questa tecnica aiuta i pazienti a elaborare e superare i traumi passati, riducendo l'ansia e i sintomi correlati. L'EMDR coinvolge movimenti oculari guidati dal terapeuta, che aiutano il paziente a rielaborare i ricordi traumatici in modo da trasformare lo stress traumatico in forza e vitalità post-traumatica. È un metodo che ha dimostrato di essere efficace nel trattamento dell'ansia legata ai traumi.


La Realtà Virtuale: Un Percorso Innovativo per Affrontare l'Ansia

L'avanzamento della tecnologia ci offre nuovi strumenti per superare l'ansia, e la realtà virtuale (RV) si afferma come un approccio innovativo e promettente. Nell'ambito della psicoterapia la realtà virtuale è utilizzata per esporre le persone in modo controllato e graduale alle situazioni che generano ansia. Ad esempio, nel trattamento delle fobie specifiche come la paura di guidare, di volare, delle altezze o degli animali, la RV consente ai pazienti di confrontarsi con le loro paure in un ambiente simulato, fornendo un'esperienza sicura e guidata. Attraverso scenari interattivi e personalizzabili, la realtà virtuale offre un terreno fertile per la pratica di tecniche di gestione dell'ansia. L'esposizione graduale a situazioni temute (come parlare in pubblico, l'ascensore, dentro i mezzi pubblici, dentro una grotta, risonanza magnetica, ecc.) combinata con strategie terapeutiche, consente ai pazienti di affrontare e superare le proprie paure in un ambiente controllato. Questo approccio è particolarmente efficace per le fobie specifiche e il disturbo d'ansia sociale. L'utilizzo della realtà virtuale nella psicoterapia non solo dimostra l'efficacia delle moderne tecnologie nel supportare la salute mentale, ma apre anche nuove prospettive per un trattamento più personalizzato e centrato sul paziente. La realtà virtuale si presenta così come uno strumento potente, integrativo e sempre più accessibile nel percorso di superamento dell'ansia.

Praticare la meditazione Mindfulness

La consapevolezza e la meditazione mindfulness sono come un faro di luce nel buio quando si tratta di affrontare l'ansia. Questi strumenti offrono una via per ritrovare la calma e la serenità. Imparare a vivere nel momento presente, concentrandosi sul qui e ora, e ad accettare le emozioni senza giudizio è una chiave per ridurre l'ansia. La pratica regolare della consapevolezza permette di sviluppare la consapevolezza di sé stessi e delle proprie reazioni, favorendo la gestione efficace dell'ansia. La mente tranquilla e il corpo rilassato diventano alleati preziosi nella lotta contro l'ansia, portando una maggiore pace interiore e benessere mentale.


Tecniche di rilassamento

Le tecniche di rilassamento rappresentano un elemento essenziale nella gestione dell'ansia, fornendo strumenti pratici per ristabilire l'equilibrio mentale ed emotivo. Queste metodologie, come la respirazione diaframmatica, il rilassamento muscolare, la visualizzazione e le tecniche immaginative sono progettate per ridurre la tensione fisica e calmare la mente ansiosa. La pratica regolare di queste tecniche non solo allevia lo stress immediato, ma contribuisce anche a modulare la risposta ansiosa nel lungo periodo.

Per esempio la respirazione diaframmatica è uno strumento potente che consente di riconnettersi con il proprio respiro naturale. Coinvolgendo il diaframma, questa tecnica di respirazione favorisce una maggiore ossigenazione del corpo, riducendo la tensione muscolare e calmando il sistema nervoso. Durante i momenti di ansia, dedicare qualche istante alla respirazione diaframmatica può apportare un sollievo immediato, creando uno spazio di calma interiore.


Benefici delle Tecniche di Rilassamento e Meditazione sull'ansia costante

  • Calma mentale: Le tecniche di rilassamento promuovono una calma profonda, consentendo di affrontare le sfide quotidiane con maggiore serenità.

  • Riduzione dello Stress Fisico: Attraverso il rilassamento muscolare e la gestione del respiro si allevia la tensione fisica associata all'ansia.

  • Migliore concentrazione: un'ansia ridotta favorisce una maggiore chiarezza mentale, migliorando la concentrazione e la capacità di affrontare le situazioni con maggiore lucidità.

  • Qualità del sonno: Le tecniche di rilassamento facilitano il rilassamento prima di dormire contribuendo a migliorare la qualità del sonno.

  • Riduzione dei sintomi ansiosi: Praticare regolarmente queste tecniche può contribuire a ridurre i sintomi ansiosi nel lungo periodo, migliorando la qualità della vita complessiva.


Il Ruolo Chiave dello Psicoterapeuta esperto nei casi di disturbo d'ansia generalizzata e ansia patologica


Abbiamo appena visto che oltre alla TCC e all'EMDR ci sono molte tecniche terapeutiche disponibili, ciascuna con un focus specifico. La terapia individualizzata è fondamentale, poiché ciò che funziona per una persona potrebbe non essere altrettanto efficace per un'altra.

Un terapeuta esperto valuta la situazione del paziente e collabora con lui per sviluppare un piano terapeutico personalizzato. Inoltre la consulenza professionale offre un ambiente sicuro in cui i pazienti possono esplorare le proprie emozioni, condividere le proprie preoccupazioni e imparare a gestire l'ansia in modo costruttivo. Affrontare l'ansia richiede impegno e tempo, ma il benessere mentale è un obiettivo prezioso che vale la pena perseguire.

Se stai lottando con l'ansia e desideri supporto professionale, puoi visitare la pagina dedicata alle consulenze che offro e prenotare un appuntamento con me nel mio studio di Milano oppure online:




In conclusione, l'ansia è un problema che può essere affrontato con successo. Riconoscere i sintomi, identificare le cause e cercare il trattamento professionale sono passi cruciali. La consapevolezza e il mindfulness sono inoltre strumenti accessibili per gestire l'ansia nella vita di tutti i giorni. Ricorda che non sei da solo in questo percorso e che l'aiuto è disponibile.


Per domande o ulteriori informazioni contattami o commenta il post qui sotto, sarò felice di risponderti.

.

scarica meditazione guidata gratis psicologa
newsletter psicologa zaira salemi

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato sulle novità di Psicologia per il benessere mentale e ricevi gratis il mio audio con la meditazione guidata.



Zaira Salemi

Psicologa Psicoterapeuta

A Milano e Online








74 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page