• Facebook Social Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Linkedin Zaira Salemi
Dr.ssa Zaira Salemi
Psicologa Psicoterapeuta
a Milano e On Line
cell. 333 6138658  - info@zairasalemipsicologa.com
copertina minicorso png.png

Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

L'approccio cognitivo comportamentale: cos'è

Nel corso della mia esperienza di psicoterapeuta, ho capito sempre meglio che cosa chiedono le persone da un percorso di psicoterapia e che cosa desiderano, quando vivono un problema emotivo.
L’obiettivo più urgente è sentirsi più sollevati, già dopo i primi incontri con lo psicologo, ricominciare la vita quotidiana, come accadeva prima di avvertire il disturbo.

L’approccio cognitivo comportamentale è in grado di raggiungere questo scopo. 
La psicoterapia cognitivo comportamentale aiuta il paziente ad assumere una nuova prospettiva per affrontare il problema.

Dopodichè si lavora sul trattamento del disturbo e sul cambiamento delle condizioni che lo hanno attivato.

Il metodo: PENSIERI - EMOZIONI - COMPORTAMENTI

Osserviamo i pensieri negativi che ti si affollano nella testa e, con esercizi cognitivi mirati, diamo loro un’altra dimensione.

Imparando a guardare il mondo in un altro modo, il problema che sembrava insormontabile diventa superabile.
Attraverso esercizi esperienziali sulle emozioni, ti aiuto a far emergere la forza per affrontare il disagio giorno dopo giorno, in modo più costruttivo.

Grazie alle tecniche comportamentali, ti guido e ti accompagno, passo dopo passo, con indicazioni pratiche, a trovare la soluzione per stare bene.

Quali disturbi curare con la psicoterapia cognitivo comportamentale

Quali difficoltà puoi affrontare con me?


Posso darti supporto psicologico in molti modi: un primo colloquio o una consulenza on line per iniziare, un percorso di psicoterapia in studio, un ciclo di incontri ed eventi informativi.

Le terapia secondo l'approccio cognitivo comportamentale aiuta a guarire da questi disturbi:

Se vivi un malessere emotivo o conosci qualcuno che ne soffre, puoi provare o suggerire un percorso di cura con approccio cognitivo comportamentale.


Questo metodo funziona anche con disagi psicologici che possono sembrare gravi o con tempi di guarigione più lenti, come depressione, disturbi di personalità o disturbi dell’alimentazione.

 

Se conosci una persona che soffre di anoressia mentale o di bulimia, se sai che sta cercando un modo per guarire da sola senza psicologo, una possibile via d’uscita è cominciare con la terapia cognitivo comportamentale.

 

Se hai amici o conoscenti che si chiedono come si possono curare e guarire dai disturbi alimentari, puoi aiutarli suggerendo loro di scrivermi in privato.  

Insieme, io e te proviamo a guardare il malessere da un altro punto di vista e lavoriamo su 3 piani:

- piano cognitivo (dei pensieri),

- piano emotivo (stati d'animo, sentimenti)

- piano comportamentale (azioni, abitudini).

Un approccio scientifico
L'efficacia della Terapia Cognitivo Comportamentale (CBT)

La Terapia Cognitivo Comportamentale è pratica, orientata ad obiettivi e a breve termine ma soprattutto la sua efficacia viene continuamente testata da centinaia di accurati studi e ricerche, al punto che è stata riconosciuta come terapia preferenziale per la maggior parte dei disturbi emozionali e comportamentali dalla comunità scientifica internazionale e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).


Per leggere maggiori informazioni sull'efficacia della Terapia Cognitivo Comportamentale è possibile consultare i seguenti siti:

Percorsi di cura

Per ogni difficoltà, le migliori tecniche d'intervento

A volte è sufficiente una terapia breve per risolvere il tuo problema.

Altre volte è utile un percorso di rilassamento per ridurre l'ansia e lo stress.

Molto spesso è necessario imparare le tecniche immaginative per raggiungere i tuoi obiettivi.

Quasi sempre è opportuno usare la Mindfulness per vivere bene e goderti il presente.