top of page

Tecnologia, Realtà Virtuale e Metaverso: rischi o opportunità?

Aggiornamento: 12 dic 2023


metaverso realtà virtuale tecnologia rischi

Sfrutta l’innovazione tecnologica e la realtà virtuale per raggiungere il tuo benessere psicologico


La nostra epoca è caratterizzata dall’innovazione tecnologica e viene abitualmente definita come “era digitale”.

La digitalizzazione in atto riguarda ognuno di noi e ogni aspetto della nostra vita, tanto che numerosissimi sono gli scenari, fino a qualche tempo fa impensabili, che si sono aperti e continuano ad aprirsi davanti a noi.

La psicologia non poteva di certo restare immune di fronte a questo processo, attenta com’è a tutte le trasformazioni del tessuto culturale, economico e sociale che si verificano.

Ma la psicologia contemporanea non si limita ad analizzare gli effetti della digitalizzazione sulla psiche: essa se ne serve anche, consapevole com’è dell’importante potenziale che questa può avere sull’efficacia del trattamento dei disturbi mentali.

Se è vero che l’abuso di tecnologia può allontanarci dalla realtà e creare tecnopatologie (dipendenza da smartphone, da videogiochi, terrore di non essere connessi, ecc), ritengo anche che rifiutare la tecnologia in toto rappresenti un limite alle potenzialità che la tecnologia offre per migliorare il benessere, fisico ma soprattutto mentale, dell'umanità.


Accanto ai rischi dell'abuso di tecnologia esiste un mondo di opportunità: è per questo motivo che mi impegno quotidianamente nell’utilizzare la tecnologia in modo consapevole e al servizio dei bisogni della nostra comunità. Se continui a leggere ti racconterò, tra qualche paragrafo, l'ultima frontiera tecnologica della psicoterapia, ovvero come migliorare la salute mentale e il benessere psicologico grazie alle più moderne innovazioni tecnologiche.


Il supporto psicologico online


Soprattutto per i più giovani (ma non solo) la tecnologia digitale ha portato alla nascita di nuovi linguaggi e di nuovi mezzi di comunicazione.


Il supporto psicologico online nasce all’interno e grazie a queste considerazioni, capace com’è di essere più accessibile e compatibile con i modelli comunicativi contemporanei.

Ma la presenza del digitale nella psicoterapia non si esaurisce in questo.

Il digitale, infatti, e in particolare la realtà virtuale o la realtà aumentata, può costituire un valido supporto al lavoro dello psicoterapeuta e rafforzare e velocizzare il processo di guarigione.



L’interazione con i nuovi media può aumentare il nostro benessere psicologico


Siamo nell’epoca del Metaverso e della massima fusione tra la scienza e la tecnologia.

L’abitudine a interagire con i nuovi media digitali ha portato a vere e proprie trasformazioni psicologiche sulle quali si concentrano le riflessioni e gli studi di numerosi esperti del settore.

Se da un lato, però, molti sono gli interrogativi a cui non è ancora possibile dare una risposta, dall’altro, è ormai chiaro che le tecnologie di realtà virtuale possono essere sfruttate per supportare il benessere psicologico.



Quali problemi è possibile trattare con la Psicoterapia Aumentata grazie alla Realtà Virtuale VR?


Nei miei percorsi di psicoterapia utilizzo la realtà virtuale con diverse finalità grazie all’utilizzo di software con licenza progettati per la salute mentale e di cui ho ricevuto certificazione come Psicologo VR:


  • Superare ansia, fobie e ossessioni

  • Migliorare le abilità sociali e superare ansia sociale / fobia sociale

  • Superare il disturbo ossessivo compulsivo da contaminazione e sporco

  • Aumentare le abilità di apprendimento, memoria e attenzione


Per l’elenco preciso di tutte le fobie, ansie e ossessioni che possono essere superate grazie al potenziamento della realtà virtuale consulta la pagina “Psicoterapia in Realtà Virtule contro Ansia e Fobie”


Come utilizzo la VR realtà virtuale in pratica in psicologia e psicoterapia?


Sulla base del tipo di problema che affligge il paziente, valuto insieme a lui la possibilità di massimizzare l’efficacia dei miei interventi per mezzo della psicologia aumentata, ovvero di potenziare e consolidare il lavoro terapeutico per mezzo delle esperienze immersive, cioè con la Realtà Virtuale VR come luogo protetto e controllato in cui poter evolvere verso l’equilibrio e il benessere psicofisico.


La RV usata nell’ambito della salute mentale è un’applicazione della tecnologia VR a scopo terapeutico: il paziente, tramite un visore, può immergersi all’interno di un ambiente virtuale altamente realistico e scelto in base agli obiettivi terapeutici in cui può sperimentare emozioni, pensieri e comportamenti in un luogo protetto e sicuro sotto la guida del terapeuta esperto in VR.


Immagina di voler superare la paura di guidare, la paura di volare, delle altezze o dei luoghi chiusi, il terrore di parlare parlare in pubblico o l'ossessione dello sporco: oggi è possibile potenziare le classiche teniche psicologiche grazie alla Realtà Virtuale, velocizzando il percorso terapeutico.


La psicoterapia virtuale con il visore è efficace?


Ci tengo moltissimo che i metodi che utilizzo per i miei pazienti siano efficaci e basati su ricerche scientifiche in ambito clinico.

La ricerca scientifica sulle applicazioni della Cyberpsicologia nell’ambito della salute mentale è iniziata già da 20 anni grazie progetti sperimentali all’interno di Hub universitari e aziendali. Le ricerche mostrano che le sedute in realtà virtuale, inserite all’interno di un percorso psicologico, massimizzano l’efficacia dell’intervento perché offrono l’ambientazione ideale per esporsi in terapia ad emozioni spiacevoli come ansia, paura, vergogna, disgusto che stanno alla base di numerosi disturbi psicologici.

La terapia dell’esposizione e la desensibilizzazione sistematica, ovvero i trattamenti d’elezione per ansia, fobie e disturbo ossessivo compulsivo vengono solitamente effettuate in vivo o in immaginazione: ora sarà possibile potenziare queste tecniche grazie allo psicologo VR.

Le esperienze immersive VR offrono una marcia in più alla terapia velocizzandone il percorso.


La realtà virtuale come nuova frontiera della psicoterapia


visore per ansia fobie ossessioni

Per quanto mi riguarda, l’innovazione tecnologica mi affascina da sempre e scoprire che essa può integrare in maniera molto valida con gli strumenti tradizionali a disposizione della psicologia e della psicoterapia mi ha spinta a fare mie queste considerazioni e ad applicare questo enorme bagaglio alla mia attività professionale.

Oltre al servizio di consulenza psicologica online, infatti, offro ai miei pazienti la possibilità di usufruire di un supporto psicologico che si serve di sistemi di realtà virtuale e di ambienti virtuali.

I vantaggi sono molto numerosi.

La realtà virtuale applicata alla psicoterapia, infatti, porta con sé maggiore immersività e coinvolgimento e, allo stesso tempo, risulta meno traumatica di altre modalità.

La psicologia aumentata, insomma, è una prospettiva innovativa che offre un modo nuovo di guardare alle teorie e alle tecniche tradizionali, grazie all’integrazione di strumenti tecnologici digitali nei vari modelli e ambiti del supporto psicologico e della psicoterapia.

Le pratiche riprodotte virtualmente hanno il vantaggio di poter essere controllate e “tarate” sulle necessità del paziente: si tratta di una tecnologia flessibile, che permette di controllare l’intensità e la quantità degli stimoli al quale il paziente è sottoposto

Attraverso la realtà virtuale applicata alla psicoterapia, è possibile far rivivere al paziente coinvolgenti esperienze metaforiche, che vengono amplificate dall’immersione in una realtà virtuale. Interagendo con ambientazioni e scenari di volta in volta diversi, è possibile stimolare centri percettivi, emotivi e cognitivi e promuovere così in maniera efficace benessere e cambiamento.



La realtà virtuale integrata nella terapia cognitivo comportamentale.


Qualunque sia l'ansia o la fobia da superare o l'ossessione da affrontare la realtà virtuale ci aiuta a rendere più efficace il percorso psicoterapeutico: le possibilità sono praticamente infinite.

Con l’aiuto della realtà virtuale, ad esempio, posso portare avanti l’esposizione agli stimoli e la loro rielaborazione, metodi propri della terapia cognitivo-comportamentale, in maniera sorprendentemente efficace e veloce.


L’utilizzo della Realtà Virtuale mi permette di immergere in un ambiente virtuale il paziente, che dunque non avrà bisogno di affidarsi alle capacità immaginative (che possono essere difficilmente misurabili e controllabili), ma si muoverà in un contesto strutturato e controllato, all’interno del quale io lo accompagnerò per superare la sua ansia, fobia o ossessione.



Percorso di psicoterapia per superare le fobie specifiche, l'ansia sociale o il DOC da contaminazione


Se soffri di una fobia specifica puoi consultare il mio servizio di Psicoterapia in Realtà Virtuale, ovvero un percorso in cui inserisco alcune sedute in realtà virtuale per velocizzare e potenziare il trattamento.


L'80% dei miei pazienti riesce a superare i sintomi della propria fobia specifica in percorsi brevi di circa 10 sedute.


Il servizio di psicoterapia con Realtà Virtuale viene erogato in presenza all’interno dei miei studi di Milano.

E’ necessario prenotare la prima consulenza con me per poter inquadrare la problematica e concordare un piano terapeutico che includa le sedute di realtà virtuale, insieme a tutto ciò di cui il paziente ha bisogno.

La prima seduta ha un costo di 112 euro.

Dopo il primo incontro ti offro la possibilità di acquistare le sedute in una soluzione pacchetto che ti permetterà di avere accesso a una riduzione sulla tariffa.


Se stai cercando uno psicologo esperto in Realtà Virtuale a scopo terapeutico puoi prenotare nel mio studio di Milano a questo link:



Per domande o ulteriori informazioni contattami o commenta il post qui sotto, sarò felice di risponderti.


.

scarica meditazione guidata gratis psicologa
newsletter psicologa zaira salemi

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato sulle novità di Psicologia per il benessere mentale e ricevi gratis il mio audio con la meditazione guidata.



Zaira Salemi

Psicologa Psicoterapeuta

A Milano e Online

102 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page