top of page

Lo yoga porta consapevolezza alle sensazioni del corpo

Aggiornamento: 29 mag 2023

come gestire le emozioni
yoga e consapevolezza corporea

Oggi ti vorrei parlare di consapevolezza nei confronti del nostro corpo. Alcuni mesi fa ho iniziato a praticare Yoga perchè dopo mesi di lock down e giornate passate a fare terapia on line davanti ad uno schermo ho sentito di aver bisogno di un'attività fisica dolce che mi aiutasse a lenire il dolore alle spalle e al collo. Già dopo le prime lezioni ho provato sollievo al mio dolore al collo e mi sono accorta che praticare yoga porta tantissima consapevolezza corporea, ovvero aiuta ad entrare in contatto con tutte le parti del nostro corpo, da quelle più periferiche come i piedi e le mani a quelle più interiori, come il cuore, i polmoni, lo stomaco. E' un'attività molto diversa da quelle che ho praticato finora perchè è anche rilassante e rigenerante. In quel momento stavo lavorando alla preparazione del percorso "Mindful Eating Experience" percorso in cui aiuto le persone a recuperare la capacità innata di autoregolazione con il cibo di cui tutti siamo dotati ma che spesso è andata persa a causa di mille diete e restrizioni alimentari (Se vuoi saperne di più, scarica il mini percorso gratuito sul


Ho costruito il corso online di Mindful Eating Experience in maniera esperienziale ovvero aiutando le persone a sperimentare in diversi modi le sensazioni del proprio corpo, in particolare la fame biologica, la pienezza e la sazietà.

Dopo anni di diete o disturbi alimentari potremmo essere totalmente disconnesse dal nostro corpo e non capire più i messaggi che ci manda, potremmo mangiare oltre la nostra sazietà oppure fermarci prima di essere abbastanza nutrite.

Ci potrebbe sembrare che il nostro corpo non ci parli più e che abbiamo bisogno di qualcun altro che ci dica quando, cosa e quanto mangiare. In questo caso ci viene in aiuto la saggezza interiore, ovvero l'intuito derivante dalla connessione profonda con le sensazioni del nostro corpo. E allora in quel momento, ecco che ho pensato ad un modo per aiutare tutte le partecipanti ad aumentare questa connessione con il nostro corpo: lo yoga. L'unione della pratica del Mindful Eating e di quella dello Yoga costituisce un circolo virtuoso di consapevolezza corporea che si autoalimenta. L'insegnante con cui pratico yoga è la famosa Sara Bigatti de "La Scimmia Yoga" ed ha collaborato con me nella produzione di un contenuto per il corso online di Mindful Eating Experience in cui per 30 minuti ci fornisce i suoi consigli sulla consapevolezza corporea e ci propone una playlist di pratiche yoga. Però ho deciso di estrarre i primi 5 minuti dell'intervista a Sara Bigatti in cui ci parla della consapevolezza corporea per metterlo a disposizione di tutti sul mio canale Youtube. Non devi fare altro che andare al link qui sotto per vederlo e commentare,



Spero di essere riuscita ad aiutarti a capire meglio il tuo comportamento alimentare e di averti incuriosito.

Se desideri il mio aiuto professionale per sostenerti in un percorso contro la fame nervosa puoi trovare tutte le informazioni alla pagina "percorso contro la fame nervosa"


Puoi prenotare il primo colloquio di consulenza psicologica nel mio studio di Milano:



oppure online:



Un caro saluto,


Zaira Salemi

Psicologa Psicoterapeuta


49 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page